LICEO G. PEANO • TORTONA classico • scientifico • linguistico • scienze umane
Il saluto del Dirigente Scolastico

Carissimi 

Lunedì inizierà per voi un anno scolastico ricco di novità, un anno scolastico che per tutti si aprirà come evento senza paragoni, unico e originale. Un anno scolastico di cui tanto si è parlato, discusso, commentato, dibattuto. Un anno scolastico che percorreremo insieme, compatti e coesi, noi, voi, i vostri genitori, i docenti, il personale della scuola, gli enti locali, le associazioni, il nostro territorio. 

Siamo reduci da un secondo periodo dell’a.s. 2019/20 svolto a distanza, che abbiamo gestito con dignità, impegno e serietà, consapevoli che il diritto all’istruzione e alla formazione siano condizioni imprescindibili, e come tali debbano essere affrontate. 

Siamo dunque arrivati a un anno nuovo. 

Abbiamo lavorato tanto, durante l’estate, per potervi garantire un rientro a scuola in sicurezza, per potervi assicurare il diritto all’istruzione, e, soprattutto, le migliori condizioni possibili per una serena permanenza a scuola. Percorsi, distanziamento, segnaletica verticale e orizzontale, protocolli ben precisi, igienizzazione, utilizzo di mascherine, sanificazione, dispositivi di protezione individuale...Il nostro impegno per il diritto alla salute- alla vostra, dei vostri familaiari,a quella del personale – non si è mai fermato. 

L’attenzione all’altro, sempre. Perché il vostro compagno siete voi. 

Il vostro vicino, sia esso una studentessa, uno studente, un insegnante, un educatore, una persona appartenente al personale amministrativo, tecnico e ausiliario – siete voi. 

E’ vostra, come la è di tutti, la responsabilità di quello che succederà. 

C’è una bella espressione latina, “Cum grano salis”, che racchiude in sé (non nella traduzione letterale) tanti significati, tutti applicabili a ciò che dovrebbe essere il nostro percorso quest’anno: con buon senso, con discernimento, usando la testa, con criterio. 

“Cum grano salis”: seguiamo le regole, stiamo attenti agli altri, percorriamo i sentieri di una saggezza che tutti voi, sono sicura, possedete. Tantissimo dipende da ciò che ognuno di noi farà nelle sue azioni concrete. 

“Cum grano salis”: rispetto, attenzione, riflessione, impegno. 

Dobbiamo guardare avanti, dobbiamo progettare, costruire, edificare il nostro e il vostro futuro . 

E per guardare avanti abbiamo bisogno di voi. 

E allora benvenuti e bentornati, carissimi. 

Benvenuti alle studentesse e agli studenti del primo anno. 

Bentornati a tutti gli altri studenti. 

Varcare le porte del liceo significherà affacciarsi a un mondo tutto nuovo per ciascuno di voi, sia per i nuovi studenti che per chi il liceo lo ha già vissuto . Ritroverete un Piano triennale dell’Offerta Formativa ricco di innovazioni, attento alla qualità e rivolta al successo scolastico di voi studenti, e altre novità saranno proposte. 

Troverete inclusione e l’integrazione, eccellenze, rapporti frequenti con enti e associazioni presenti sul territorio. Troverete un nuovo Patto educativo di corresponsabilità, il Piano per la didattica digitale integrata, nuove idee relative all’innovazione metodologico-didattica. Troverete il presente che si coniuga con il futuro, affondando le solide radici nel passato. 

Il nostro Liceo è il luogo delle occasioni: della coscienza e della conoscenza, della sperimentazione, della condivisione, della socializzazione, dell’introspezione, dell’appartenenza, della scoperta, delle buone prassi. 

Un augurio quindi a tutti voi per un anno scolastico: 

  • Ai docenti, aperti all’innovazione metodologico-didattica laddove il cambiamento si coniuga con i bisogni degli studenti, ai docenti, punti di riferimento quotidiano per studentesse e studenti; 
  • A tutti i collaboratori scolastici per il difficile e importantissimo compito che li attenderà quest’anno, con la particolare attenzione che dovranno dedicare alla sorveglianza, alla igienizzazione, alla sanificazione, all’applicazione delle procedure; 
  • Al personale di segreteria, insostituibili per le relazioni con gli utenti interni ed esterni, preziose per fornire il supporto necessario ed essenziale per garantire l’efficacia e l’efficienza dell’aspetto amministrativo contabile della scuola 
  • Alla nuova DSGA, dott.ssa Marta Controne, che accogliamo calorosamente nella grande comunità educante del Liceo; 
  • Saluto cordialmente tutti i genitori, chiedendo loro un dialogo aperto e continuo, affinchè l’alleanza educativa tra le due componenti fondamentali consenta di promuovere sinergie a sostegno della crescita e del successo dei nostri giovani. 
  • Ai componenti del nostro Consiglio d’Istituto, per i quali la parola “dialogo” equivale a comunicazione, confronto, condivisione, colloquio, intesa, armonia. Grazie davvero! 

E un particolare augurio è dedicato a Voi, carissime studentesse e carissimi studenti, perché l’anno che prenderà il via da lunedì sia per voi all’insegna della responsabilità, della valorizzazione, dei successi, perchè viviate l’esperienza scolastica nel segno del rispetto, dell’impegno, della partecipazione attiva. 

Non puoi tornare indietro e cambiare l’inizio, ma puoi iniziare dove sei e cambiare il finale. (C.S. Lewis) 

Buona ripartenza! 

Il Vostro Dirigente Scolastico (prof.ssa Maria Rita Marchesotti)

Pubblicata il 11 settembre 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.