LICEO G. PEANO • TORTONA classico • scientifico • linguistico • scienze umane
Math 2019

Math 2019 a Bardonecchia

 

Parlano alcuni ragazzi del Peano che hanno partecipato

Dove, quando e che cosa si fa allo stage di matematica?

Lo Stage di matematica è organizzato dall’organizzazione Subalpina Mathesis, presso il Villaggio Olimpico di Bardonecchia, nel mese di maggio. È suddiviso in tre giornate, nelle quali i ragazzi dalla prima alla quarta superiore, suddivisi per classi, durante la giornata lavorano in gruppo con ragazzi provenienti da altre scuole su tematiche diverse (l’infinito, la crittografia e le geometrie non euclidee sono alcuni degli argomenti proposti durante lo stage). Si assiste a conferenze su diversi ambiti, per esempio le classi quarte, quest’anno, hanno assistito all’esposizione di un professore sui “nodi, curve semplici chiuse nello spazio tridimensionale”. Infine, alla sera, oltre ad avere la possibilità di assistere ad altre conferenze e di poter andare a fare la tradizionale camminata, si ha la l’opportunità di partecipare a una gara a squadre, nella quale si ha l’obiettivo di risolvere quattro problemi. (Alessia 4B)

Lo stage di matematica si è svolto a Bardonecchia nei giorni 23-24-25 Maggio 2019, per le classi seconde si è trattato il tema dell’Infinito con esercitazioni pratiche e teoriche. (Filippo 2B)

In che modo lo stage si differenzia dalla scuola?

Nello stage, a differenza della scuola, gli argomenti di carattere matematico non vengono direttamente spiegati e presentati, ma è compito e scopo dei gruppi di lavoro formati dai ragazzi, intuire, completare e scrivere leggi matematiche attraverso esempi pratici, ragionamenti e confronti.

Le lezioni frontali vengono sostituite da un approccio intuitivo verso la materia e le attività proposte. (Matteo 4B)

Il lavoro viene svolto in gruppo con la condivisione di idee e il raggiungimento di un obbiettivo comune. (Filippo 2B)

Lo stage è diverso dalla scuola perché nessuno ti dà voti o ti obbliga a fare qualcosa. È vero che ci sono gli insegnanti ad aiutare ma si applica di più l’idea di Rousseau, spingendo i ragazzi a scoprire da soli la risposta; in questa maniera ognuno dei partecipanti dà il proprio contributo al raggiungimento dell’obiettivo comune e rende ciò che si è imparato più semplice da ricordare che non se si fosse ascoltata una semplice lezione frontale. (Ilaria 4A)

Oltre alla matematica, c'è qualcosa in cui lo stage puoi aiutare o migliorare gli studenti?

Lo stage favorisce la socializzazione in quanto studenti di scuole diverse si trovano a lavorare insieme creando anche rapporti di amicizia.  (Filippo 2B)

Lo stage di matematica può migliorare a socializzare e a fare lavori di squadra (Alessandro 2C)

Se ti sarà possibile, vorresti tornare l'anno prossimo? Perché?

Si perché è stata una bella esperienza ed è stato piacevole distaccarsi (anche se non totalmente) dal contesto scolastico per tre giorni in cui abbiamo svolto attività differenti dalle lezioni frontali e socializzato con persone di altre città e istituti (Riccardo 1A)

Se mi sarà possibile vorrei tornare allo stage l’anno prossimo in quanto l’ho trovata un’esperienza formativa ed educativa molto interessante, oltre che fare esercizi di matematica mi sono divertito a lavorare in gruppo. (Filippo 2B)

Sí, perché è stata un’esperienza educativa, in quanto sono stati eseguiti problemi ed attività utilizzando prevalentemente la logica e l’intuizione, che ci ha anche fatto conoscere persone  nuove provenienti sia da città vicine che dal Peano (Ketrin 1A)

Sì, perché è bellissimo (Alessandro 2C)

 

Lo stage di matematica a Bardonecchia, da un quarto di secolo, è organizzato dall’associazione Mathesis, con la collaborazione di un gruppo di docenti dell’Università di Torino ed il lavoro di più di 100 insegnanti e grazie al sostegno della Compagnia di S. Paolo. (ndr)


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.