LICEO G. PEANO • TORTONA classico • scientifico • linguistico • scienze umane
PON (10.2.5B-FSEPON-PI-2017-19): Essayer  pour réussir

BANDO: Avviso pubblico 3781 del 05/04/2017

“Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). 10.2.5 Competenze trasversali - 10.2.5.B Competenze trasversali - transnazionali

Codice progetto: 10.2.5.B-FSEPON-PI-2017-19

Titolo progetto:  "Essayer pour Réussir. Le défi d’une expérience de travail en France"

Aggiornamento del 26 aprile 2019

Sono trascorsi ormai 15 giorni per gli studenti del Liceo G. Peano, partiti il 12 aprile da Tortona alla volta di Cannes in Francia, per realizzare il percorso di formazione e lavoro previsto dal PON 2014-2020, Programma Organizzativo Nazionale, finanziato con i Fondi strutturali europei.

Gli studenti sono inseriti in famiglie selezionate: possono in questo modo perfezionare costantemente la loro conoscenza della lingua. Inoltre hanno svolto nei primi giorni un’attività di orientamento guidati da un docente di lingua francese, per meglio conoscere e affrontare il mondo del lavoro in Francia e la domenica hanno l’opportunità di approfondire l’aspetto culturale del territorio attraverso visite a musei e città dei dintorni. Come previsto dalla pianificazione del progetto, hanno quindi dato inizio alle proprie attività lavorative: alcuni svolgono mansioni di receptionist (accoglienza e assistenza clienti) in Hotel, altri coadiuvano il proprio datore di lavoro all’interno di esercizi commerciali del settore abbigliamento e turistico. Tutti hanno in comune la grande serietà con cui hanno affrontato e affrontano il loro compito, tanto che fin da subito sono stati riconosciuti il loro impegno, lo spirito di iniziativa, la dedizione anche oltre l’orario di lavoro, che comunque non è mai inferiore alle 7 ore giornaliere. Testimonianza di tale riconoscimento, e non unica, è, ad esempio, il caso di Lucrezia, a cui la tutor aziendale, nonché proprietaria del negozio, ha proposto l’assunzione per i mesi estivi! E’ stata anche molto lodata l’ottima padronanza delle lingue, non solo del francese: molti infatti si trovano a contatto con turisti stranieri a cui devono spesso fare da traduttori e interpreti in tedesco e in inglese.

Ma i nostri instancabili ragazzi non dimenticano gli impegni scolastici: libri alla mano, con l’aiuto delle loro insegnanti, nei momenti di pausa si dedicano allo studio chi della letteratura italiana chi del francese per prepararsi all’esame DELF B2. Eh sì, perché al loro ritorno dovranno affrontare interrogazioni e compiti in classe proprio come tutti gli altri studenti. E per alcuni di loro l’esame di stato è molto vicino!

Ecco qualche immagine delle esperienze lavorative:

   
   

 

Al via il Progetto di alternanza scuola lavoro in Francia.

Quindici studenti del Liceo G. Peano sezione linguistica, accompagnati dalle loro tutor, prof. Giuliani Luciana e Bidone Maria Paola, sono partiti il 12 aprile alla volta di Cannes, dove resteranno fino al 3 maggio, per portare a compimento il Progetto di potenziamento dei percorsi di alternanza scuola lavoro. Tale Progetto dal titolo “Essayer pour reussir. Le defi d’une experience de travail en France” è parte del Programma operativo nazionale (PON) finanziato dal Fondo Sociale Europeo a cui il Peano ha concorso nel 2017, vincendolo.

I quindici studenti frequentano le classi 5 A, 5 B e 4 A linguistico e sono stati accuratamente scelti tra i più meritevoli e motivati. Requisito fondamentale era che fossero in possesso della certificazione DELF B1, di una media dei voti di profitto, così come del voto di comportamento, di alto livello. Le attività che gli studenti svolgeranno nei 21 giorni di permanenza a Cannes, oltre alle ore di orientamento presso l’Ecole superieur d’etudes francais “Pierre Overall” dei primi due giorni, sono state differenziate sia in base alle richieste e ai desideri dei ragazzi sia in base alla disponibilità sul territorio. Gli studenti inoltre sono sistemati a coppie presso famiglie selezionate che forniranno loro, oltre a vitto e alloggio, anche la possibilità di fare pratica della lingua.

Obiettivi centrali, infatti, del Progetto sono l’ampliamento dell’offerta curricolare dell’istituto, attraverso un potenziamento della conoscenza della lingua francese e la promozione di esperienze innovative nella concreta attuazione del principio dell’Alternanza scuola lavoro prevista dalla legge 107/2015, oggi denominati Percorsi per le competenze trasversali e di orientamento. Per questo è fondamentale avere la possibilità di avvicinarsi ad una realtà lavorativa straniera, per coglierne le peculiarità e l’organizzazione, potenziando al contempo le proprie competenze comunicative in lingua straniera, in vista di un futuro progetto culturale e professionale. Gli studenti che sperimentano questo tipo di stage mobilitano competenze chiave, vere life skills, quale quella dell’ “Imparare a imparare”, in questo caso, come si lavora in un paese straniero, come ci si relaziona con l’altro in un ambiente non scolastico e protetto, ma lavorativo, quali strategie mettere in atto per superare problemi e difficoltà di vario genere.

Si attivano in questo modo un percorso individualizzato di crescita (saper essere), ma anche un processo di formazione permanente (saper divenire), di grande utilità per il futuro.

Lunedì 15/4: comincia l'alternanza scuola - lavoro

Qui di seguito una sorta di diario di bordo, esclusivamente dedicato alle attività culturali e storico - artistiche che si sono svolte nelle pause domenicali.

Domenica 14/4

île SAINT HONORÂT, Cannes

 

Nice, Museo Matisse e Museo Archeologico; nel pomeriggio escursione a Villefranche-sur-Mer

 

 

 

Domenica 21/4

Cannes

Santa Pasqua a Grasse

 

Visitando Gourdon

 

Saint Paul de Vence

 

 Domenica 28/4

Saint-Tropez

 

Escursione lungo la Cornice d’Oro

 

 

I ragazzi poco prima della partenza per l'Italia

 


Pubblicata il 15 aprile 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.