Art. 34 – La scuola è aperta a tutti. Consegna della Costituzione.

ART.34. LA SCUOLA è APERTA A TUTTI.

“Come essere all’altezza della nostra Costituzione? Non siamo all’altezza quando non includiamo, quando discriminiamo; quando corrompiamo o siamo corrotti; quando adempiamo a incarichi pubblici senza legalità e con interesse personale, quando ci prendiamo gioco della legalità con azioni anche spicciole, ad esempio usando il cellulare in auto senza auricolare”. Queste parole hanno concluso il vibrante e passionale intervento del professor Renato Balduzzi, ex Ministro della salute, docente di Diritto Costituzionale presso l’Università Cattolica di Milano, venerdì 16 marzo, presso la Sala Convegni della Fondazione CR Tortona. L’evento, voluto dalla Dirigente del Liceo G. Peano, prof.ssa Mariarita Marchesotti in occasione della ricorrenza dei 70 anni della nostra Carta Costituzionale, ha visto la partecipazione attiva degli studenti del Peano che hanno aperto la serata con la lettura di alcune riflessioni pronunciate dai Padri Costituenti: le voci di Piero Calamandrei, Palmiro Togliatti, Giorgio La Pira, Teresa Mattei, Nilde Iotti, Sandro Pertini si sono mescolate ai commenti su alcuni articoli della Costituzione dei giovani studenti intervistati dai rappresentanti di Istituto. In un breve ma efficace video, proiettato in apertura, i giovani studenti hanno posto l’accento sui principi fondanti della Costituzione, la libertà di espressione, l’uguaglianza davanti alla legge, senza discriminazioni, il diritto all’istruzione, al lavoro, ricordando l’azione svolta dal prof. Mario Giachero col Laboratorio per il dialogo tra le culture, da lui fondato alla fine degli anni novanta per favorire l’integrazione degli stranieri e che volle la traduzione della Costituzione in arabo, russo, romeno, spagnolo, francese. Come ha affermato la Dirigente, tra scuola e Costituzione c’è un forte legame ed è proprio a scuola, nella quotidianità della vita scolastica che si fa esperienza di quella democrazia alla cui base c’è la Costituzione. La scuola è aperta a tutti, come recita l’art. 34, nel senso più ampio del termine, cioè è luogo in cui si valorizzano le differenze senza discriminazioni di sorta. Questo il messaggio centrale dell’evento, che si è chiuso con la consegna delle  nuove Costituzioni ai rappresentanti delle classi del Liceo Peano e col canto dell’Inno d’Italia.

Prof. Maria Paola Bidone


Pubblicata il 14 marzo 2018