La caratterizzazione di questo Liceo consiste nella sostanziale presenza di discipline come antropologia, pedagogia, psicologia e sociologia nell’arco di tutto il quinquennio. Quale valore aggiunto vi sono le ore di Diritto ed Economia nel biennio; il tutto finalizzato alla comprensione dei sempre più complessi fenomeni della realtà sociale.

 

Quadro orario (nuovo ordinamento)

 

1° biennio

2° biennio

ANNO

           

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura latina

3

3

2

2

2

Storia e Geografia

3

3

     

Storia

   

2

2

2

Filosofia

   

3

3

3

Scienze Umane

4

4

5

5

5

Diritto ed Economia

2

2

     

Lingua e cultura straniera

3

3

3

3

3

Matematica *

3

3

2

2

2

Fisica

   

2

2

2

Scienze naturali **

2

2

2

2

2

Storia dell’Arte

   

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o Att. altern

1

1

1

1

1

Totale ore

27

27

30

30

30

NOTE

* con informatica

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

N.B. È previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori, per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato

N.B. Per i prossimi anni dal primo anno del secondo biennio è previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina  non linguistica, compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche  nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie. Dal secondo anno del secondo biennio è previsto inoltre l’insegnamento, in una diversa lingua straniera,di una disciplina  non linguistica, compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie.