Il dibattito di questi anni ha posto il sistema scolastico al centro dell'attenzione di un’opinione pubblica ormai quasi rassegnata a facili luoghi comuni. Da tempo la Scuola nel nostro Paese viene vista come distaccata dal tessuto produttivo, quasi l'anello debole di un processo che non sempre agevola i nostri ragazzi a inserirsi nella realtà lavorativa a differenza di quanto avviene in altri PaesiEuropei.

Dopo quasi vent'anni di autonomia, si cerca oggi di affrontare due aspetti delicati del nostro  sistema scolastico: la valutazione dei docenti meritevoli e l'orientamento dei ragazzi per il loro corretto inserimento nel mondo produttivo. Entrambi questi aspetti sono interdipendenti e qualificano l'intero territorio nel quale la scuolaopera.

Le famiglie chiedono alla scuola due cose molto semplici: insegnanti qualificati e che la scuola sia in grado di accompagnare i ragazzi nella vita reale e produttiva.

Questo Piano triennale, frutto di un lungo e impegnativo lavoro dei Docenti che l’hanno elaborato, rappresenta l'identità della scuola, descrive i contenuti, i metodi, le risorse necessarie mediante le quali il Liceo intende raggiungere gli obiettivi di miglioramento secondo le priorità emerse dal Rapporto di Auto Valutazione.

Il nostro Liceo è da sempre il punto di riferimento di un territorio con un'utenza molto esigente e attenta alla qualità dell'offerta formativa, che partecipa con molto interesse alle iniziative extracurricolari. Inoltre l'Istituto è in perfetta sintonia con tutti i protagonisti istituzionali del territorio con i quali si tengono ottimi scambi e relazioni. Ne forniscono prova le innumerevoli richieste, da parte delle associazioni cittadine, di un coinvolgimento diretto dei ragazzi del Liceo nelle numerose attività afferenti le iniziative del territorio, siano esse culturali, sociali, storiche, sportive, di volontariato.

Quest’ampio spettro di rapporti con il territorio costituisce un punto di forza qualificante del nostro Liceo poiché la nostra missione è di formare ragazzi che, oltre ad essere tecnicamente preparati, siano soprattutto degli ottimi cittadini europei.

La città di Tortona si trova in un’area strategica di collegamento tra i centri di Milano, Torino, Genova che ha favorito lo sviluppo della Logistica. La disponibilità d’imprese impegnate nella produzione di servizi incrementa la partnership con aziende in grado di attuare stage di studenti in differenti aree del terziario, sebbene la scuola sia da sempre sede d’indirizzi esclusivamente liceali e concorra alla formazione di giovani orientati al proseguimento degli studi a livello universitario anziché a un accesso diretto al mondo del lavoro.

Il territorio diventa quindi il campo d'azione dell'autonomia scolastica, il luogo dove si materializzano le varie forme di convivenza culturale e sociale e talvolta il luogo del disagio giovanile.

Il nostro Liceo non potrebbe esimersi dal rappresentare quella funzione d’interfaccia con il proprio territorio di appartenenza.

LA NOSTRA MISSION

“I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze coerenti con le capacità e le scelte personali e adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro.” (Regolamento recante “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei ai sensi dell’articolo 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla legge 6 agosto 2008, n. 133”, Art. 2 comma 2).

Il Liceo Peano trova la propria identità nella caratteristica distintiva della LICEALITÀ’, secondo la quale finalità del percorso liceale è una formazione globale e critica della persona a cui concorrono tutte le discipline. L’obiettivo del Liceo è, infatti, quello di garantire un ampio e solido bagaglio culturale mediante l’equilibrata compresenza di aree culturali che, pur nella loro specificità, si integrano e offrono stimoli e contributi significativi alla crescita ed alla maturazione della personalità.